Alcamo: Asu, nessuna risposta dalla Regione

0
353

Ancora nessuna certezza, soprattutto sul fronte della stabilizzazione. Non arrivano dalla Regione notizie confortanti per la categoria degli Asu, da martedì scorso in astensione dal lavoro con conseguenti ripercussioni sulla qualità dei servizi erogati dalla pubblica amministrazione. Ad Alcamo la situazione più critica perché qui c’è un numero altissimo di lavoratori Asu, uno ogni tre inseriti in pianta organica, e quindi con la conseguenza che molti servizi e uffici sono letteralmente ingessati nella loro operatività. Questa mattina è intervenuto personalmente all’assemblea degli Asu nell’aula consiliare del Comune di Alcamo il sindaco Sebastiano Bonventre che sta seguendo personalmente questa vertenza. Si è recato all’assessorato regionale al Lavoro con l’assessore al personale Renato Culmone dove ha avuto modo di interloquire con il dirigente generale del Dipartimento. Sul fronte del pagamento degli stipendi arretrati la situazione pare essersi sbloccata:

Notizie diverse sono arrivate invece questa mattina alla delegazione di Asu che ha avuto un’interlocuzione con l’assessorato regionale al lavoro. Ci sarebbero problemi di sforamento del Patto di stabilità quindi tutt’al più potrà essere erogata soltanto la mensilità di aprile, per le altre bisognerà aspettare. Nessuna buona nuova neanche sul fronte della vertenza innescata sulla stabilizzazione. Gli Asu chiedono certezze per il futuro anche se c’è una situazione intricata ad Alcamo: in 180 lavorano alle dirette dipendenze del Comune, altri 106 invece fanno parte di cooperative, quindi società esterne al comune, che svolgono servizi per conto della pubblica amministrazione. Quindi significa che di fondo servirebbe un vero e proprio intervento legislativo, anzitutto della Regione ed è stato auspicato anche da parte dal governo nazionale. Con le attuali restrizioni normative i Comuni hanno le mani legate e non possono stabilizzare. Su questo fronte però nessun segnale da parte dell’esecutivo di Palazzo d’Orleans:

Domani la delegazione di Asu del Comune di Alcamo avrà un incontro con l’assessore regionale al Lavoro Giuseppe Bruno: in base alle risposte che si avranno si prenderà la decisione si rientrare al lavoro a partire da lunedì oppure se proseguire con la linea dura, prolungando l’astensione al lavoro.

Those interested in participating in the fund must download
woolrich arctic parka Tutorials to create Great Gatsby inspired hairstyles

who were nine and 10 when the show started
louis vuitton handtaschen
3 Big Reasons Why Silver Jewelry is Better Than Gold Jewelry