Alcamo-Alla Badia Nuova celebrato san Benedetto da Norcia

0
887

Solenne cerimonia religiosa stamane nella chiesa Badia Nuova, della via Commendatore Navarra di Alcamo, per celebrare la ricorrenza di San Benedetto da Norcia. Ad officiare il rito religioso un sacerdote venuto da San Matino delle Scale e la santa messa è stata seguita da preti che operano ad Alcamo, dalle sei suore che abitano nel Monastero e da tanti fedeli. San Benedetto da Noria, nato nel 440 e morto nell’anno 547 è il fondatore dell’Ordine dei benedettini. E’ venerato in tutta Italia ed è stato il fratello di Santa Scolastica. Famose le cosiddette “regole” dettate da San Benedetto da Norcia per una vita cristiana all’insegna della bontà e amore verso gli altri. La chiesa, San Francesco di Paola,  dove oggi si è celebrato il rito religioso, venne  costruita assieme all’annesso monastero benedettino Badia Nuova. Nel 1531, venne demolita e nel 1699  ricostruita  con interventi dell’architetto trapanese Giovanni Biagio Amico. Custodisce una splendida tela di Pietro Novelli raffigurante San Benedetto da Norcia che distribuisce la “regola”. All’interno vi sono otto statue in stucco eseguite nel 1724 da Giacomo Serpotta e sono tra i principali capolavori dell’artista che si avvicina per vigore espressivo alle opere del Bernini. Le statue che ornano le pareti.. Nel monastero oggi vivono sei suore, la maggior parte molto anziane, mentre un tempo ospitava una grande comunità. Tali suore sono famose anche per i dolci che preparano e poi vendono attraverso la ruota posta al pianterreno di un salone del convento.