Alcamo-Al“Bar Nannini” Torna con un concerto la band “Profumo di ieri”

0
349

Il concerto di un mese fa è stato apprezzato e per i tanti spettatori ha rappresentato un tuffo nel passato, ammantato di nostalgia, di ricordi che hanno fatto rivivere i componenti del complesso alcamese “Profumo di ieri”. Quella serata di agosto, caratterizzata dal successo,  non poteva non essere ripetuta a causa delle tante richieste e anche perché molte persone  assenti per vari motivi, hanno pressato affinché tornassero a suonare. Richiesta esaudita perché questa sera sabato dalle 21,30 nella villa di piazza Bagolino, uno dei luoghi più belli per ascoltare buona musica magari accompagnata da una pizza, appena sfornata dal Bar Nannini, torneranno ad incantare con le più famose canzone degli anni sessanta italiane e stranieri. Imbracceranno gli strumenti musicali il mitico quintetto composto Ignazio Calandrino, chitarra e voce, Paolo Cracchiolo, chitarra e voce, Paolo Lucchese, basso, Maurizio Culmone, tastiera e voce e Vito Anselmo, batteria. Suoneranno e canteranno canzoni che non passano mai di moda ed è sempre bello riascoltarle. Gli anni sessanta sono considerati un periodo d’oro per la nascita di band e cantanti che hanno rivoluzionato e rinnovato la musica. Dai Beatles in primissimo piano ai Procol Harum per citare due complessi stranieri, agli italiani Camaleonti, Dik Dik, Giganti, Alunni del sole e tanto altro. Nelle città fioriva la passione per la musica. E a questa regola Alcamo non si sottraeva. Ai componenti di questa band la passione non è mai venuta meno anche se poi le circostanze della vita ha avviato quei giovani verso altre professioni. Ma si sono sempre rivisti. Frequentati. Allenati tanto che hanno deciso un anno fa di formare il complesso “Profumo di ieri”. E questa sera sabato al Bar Nannini, all’interno della villa di piazza Bagolino di Alcamo, terranno un concerto con musiche e canzoni degli anni 60-70.  Ci tengono a sottolineare che suonano gratis. Non hanno smesso mai di allenarsi allo scopo non solo di tenersi in forma ma anche per stare insieme, rinsaldare l’antica amicizia,  producendo buona musica. E questa sera metteranno in mostra la loro bravura con canzoni e musiche che hanno fatto sognare generazioni.