‘Cous Cous Fest’, da domani gara fra chef italiani. Niente concerti, nuova location

Prende il via domani, a San Vito Lo Capo, la 24^ edizione del Cous Cous Fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale. Fino al 26 settembre la cittadina torna ad ospitare l’importante evento, oramai noto in mezzo mondo. Dopo lo stop dello scorso anno, a causa dell’emergenza sanitaria, l’evento torna all’insegna dello slogan “Together again” (Di nuovo insieme) ma rimodulato nel suo format, nel rispetto della normativa anti-Covid.

Il menu è sempre ricco: dieci giorni di appuntamenti sul palco tra sfide di cucina, cooking show e degustazioni in una nuova location, il Giardino del Santuario cui si accede esibendo il Green pass. Niente concerti per evitare assembramenti ma anche alcune novità, come il RistoFest: la possibilità di degustare il cous cous comodamente seduti al ristorante. “Sarà un’edizione speciale – ha spiegato il sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino – perché, oltre ad essere l’edizione della ripartenza, torneremo a vivere l’evento nella location dove è nato, il Giardino del Santuario di San Vito martire, un posto di grande suggestione e bellezza dove si svolgeranno le degustazioni, i Campionati di cous cous e i cooking show.

Torneremo dal vivo con grande emozione a celebrare il piatto della pace, riconosciuto patrimonio culturale immateriale dall’Unesco, e ad accogliere chef provenienti da tutto il mondo nel segno dell’accoglienza e dell’integrazione culturale”. Si comincia domani (ore 18 e ore 22) con il Campionato italiano di cuscus: sei chef, selezionati tra candidature ricevute da tutta Italia, si sfidano per vincere il titolo di campione nazionale ed entrare di diritto nella dell’Italia partecipante poi al Campionato del mondo di cous cous, al via da giovedì 23 settembre, con8 nazioni partecipanti.

Liliana Billitteri da Milano ma palermitana d’origine, Calogero Paternostro e Santo Petrocciani di Palermo, Alessandro Cretella di Roma, Dino Perrone di Trani (Barletta) e Antonio Bellanca di Grotte si affronteranno domani e sabato in tre eliminatorie. Gli chef cucineranno live sul palco in una sfida a tempo.