Abuso della divisa e concussione. Assolti in appello militari della GdF di Pantelleria

Assolti in appello perché “il fatto non sussiste”. Due sottoufficiali della Guardia di Finanza di Pantelleria, Vincenzo Ditta, 60 anni, maresciallo e Gaetano Spanò, 65 anni brigadiere, adesso in pensione, erano finiti sotto processo con l’accusa di avere tamponato, con l’auto di servizio, quella di un romeno, chiedendogli di pagare i danni. I due militari erano stati condannati in primo grado, dal Tribunale di Marsala, a 2 anni e 8 mesi per concussione. Dall’indagine condotta dalla Procura marsalese era emerso che la Wolksvagen Touran del romeno, nel giugno 2014 sarebbe stata tamponata dall’auto delle Fiamme Gialle con cui Ditta e Spanò stavano svolgendo servizio a Pantelleria. Questi ultimi, secondo la procura, abusando del proprio ruolo, avrebbero intimidito il cittadino straniero. Accusa ribaltata in secondo grado.