48 milioni in cinque anni per scuole e strade, pronto il piano del Libero Consorzio

Liceo scientifico 'Cipolla' di Castelvetrano

Miglioramento della viabilità nelle strede provinciali e auemtno della sicurezza nelle scuole superiori. Sono questi gli intenti del Libero Consorzio Comunale di Trapani (ex provincia regionale) che ha inviato alla Regione l’apposito programma degli investimenti previsti: ben 48.000.000 di euro in cinque anni. Il piano dovrà adesso essere sottoposto per l’approvazione, all’assessorato regionale infrastrutture e pubblica istruzione.

Si tratta dei fondi individuati dal decreto interassessoriale. Il
programma predisposto dai settori edilizia scolastica e infrastrutture del Libero Consorzio di Trapani prevede interventi di progettazione e lavori per adeguamento antisismico, impiantistico e funzionale di alcuni istituti scolastici di proprietà dell’ente intermedio e lavori di manutenzione straordinaria lungo le strade provinciali. Il commissario straordinario Raimondo Cerami tiene a ricordare che per il 2020 sono stati già approvati interventi per circa due milioni di euro che inetressano le strade provinciali dell’isola di Pantelleria e due iistituzioni scolastiche, “Mattarella Dolci” di Castellammare del Golfo e tecnico Agrario “Damiani” di Marsala.

Dal 2021 al 2025 l’importo richiesto dall’ex provincia regionale di Trapani ammonta a circa 9.100.000 euro per ogni anno e comprende sia gli interventi per le strade provinciali che per l’edilizia scolastica. I lavori programmati in questo quinquennio riguarderanno, nel campo dell’edilizia scolastica, due istituti di Castelvetrano: il liceo
scientifico “Cipolla” e il classico “Pantaleo”. In materia di viabilità interesseranno, inevce, diverse strade provinciali di rilevante importanza dal punto di vista dei collegamenti tra i diversi territori
comunali.