C/mare del Golfo-“I reperti archeologici che vengono dal mare”, convegno al castello

0
417

Organizzata dalla sede locale di SiciliAntica di Castellammare del Golfo, in collaborazione con la Soprintendenza del Mare e il Comune, si terrà domani, martedì 5 luglio, alle ore 17,00, al castello arabo-normanno, la conferenza dal titolo “I reperti archeologici che vengono dal mare. Tutela, Valorizzazione e libera Fruizione”. La conferenza è stata promossa per presentare i reperti archeologici rinvenuti, dall’associazione nel tratto di mare antistante il porto e il litorale cittadino in località Punta Pedale, Cala Campana e Cala Petrolo. All’incontro interverranno: Sebastiano Tusa, soprintendente del Mare; Antonella Testa, della Soprintendenza del Mare; Antonino Frenda, docente di Antropologia culturale; Alfonso Lo Cascio, della Presidenza regionale di SiciliAntica; Davide Tumbarello, comandante della Guardia costiera. Sono inoltre previsti i saluti di: Nicolò Coppola, sindaco di Castellammare del Golfo; Rossella Giglio, della soprintendenza di Trapani; Ignazio Sottile, presidente di SiciliAntica di Castellammare del Golfo.