Capodanno di sangue a Trapani. Un ventinovenne guineiano è morto, investito da un’autovettura proprio alle prime luci dell’alba di giorno 1 gennaio. Il giovane era ospite del centro di accoglienza di Salinagrande e stava rientrando a bordo della sua bicicletta. Da una prima ricostruzione, viaggiava senza illuminazione e così l’auto lo ha travolto facendolo precipitare nel viadotto in prossimità di Nubia. L’episodio si è verificato intorno alle 4 di mattina. Adesso in corso le indagini dei carabinieri.

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP