Arriverà da Manchester alle ore 11 di domani domenica all’aeroporto Falcone e Borsellino e poi proseguirà il suo viaggio con tappa finale ad Alcamo. Si tratta di Kevin Hughes, uno degli osservatori per il settore giovanile del Manchester United, una delle più importanti società inglesi, la cui squadra è allenata da Mourinho. Kevin Ughes, viene ad Alcamo per un incontro con i dirigenti della scuola calcio Adelkam, una tra le più prestigiose in Italia nel settore del calcio giovanile. Ma quali sono i motivi di questa missione inglese ad Alcamo? Kevin Hughes, che sarà ospite dell’Adelkam, vorrà rivedere in azione il gioiellino conteso da tante società di serie A: ovvero Gabriele Alesi (nella foto), che ha seguito domenica scorsa al torneo di Torino, dove il ragazzo, nei prossimi mesi compirà 14 anni, è stato premiato come il migliore giocatore di una manifestazione che ha visto in campo 12 squadre di serie A. Kevin Hughes con la sua venuta domani ad Alcamo intende anche rendersi conto di come è organizzata l’Adelkam Alcamo ed ha manifestato la volontà al direttore generale Gaetano Lo Monaco di volere vedere altri ragazzi tesserati con tale scuola calcio. Per tale motivo domani pomeriggio alle 15,30 allo stadio Sant’Ippolito di Alcamo l’Adelkam ha organizzato alcune partitelle con i propri tesserati, che saranno visionati da Kevin Hughes. Per l’Adelkam e per la città di Alcamo un motivo di orgoglio considerato che un osservatore di una tra le più prestigiose società europee, ovvero il Manchester, parte dall’Inghilterra per venire qui. Ciò dimostra la validità del lavoro, che da oltre 30 anni svolge l’Adelkam dove l’attività calcistica si sposa da sempre con quella didattica dove si insegna ai ragazzi a comportarsi bene nello stadio e nella vita di tutti i giorni. Gabriele Alesi quasi sicuramente sarà tesserato con l’Atalanta, che lo segue da tempo perché il suo settore giovanile è unanimemente riconosciuto come il migliore d’Italia.

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP