“Spaghetti Romance”, pellicola realizzata ad Erice l’anno scorso e prodotta da CinemadaMare e dal Santa Monica College di Los Angeles, è stato selezionata, tra migliaia di titoli, per partecipare al prestigioso Festival di Cannes, l’evento che apre la stagione cinematografica con 10 intense giornate di anteprime e di red carpet, party notturni e serate mondane. Quest’anno tra l’altro festeggia un importante traguardo: quella che si terrà dal 17 al 28 maggio sarà infatti la 70esima edizione della manifestazione diventata punto di riferimento del cinema d’autore, aprendo le sue porte agli addetti ai lavori – critici, registi e attori – senza però trascurare il grande pubblico con la proiezione di film attesissimi in sala.

Artefici del cortometraggio che sarà proiettato il prossimo 21 maggio, realizzato con il sostegno della Fondazione Erice Arte e del Comune di Erice durante l’estate scorsa, sono alcuni dei filmmaker che hanno partecipato a CinemadaMare nella città elima ed alcuni studenti del Santa Monica College: Carrie Finklea (regista), Aurora Deiana e Ronja Jansz (attrici), Rodrigo Albuquerque (direttore della fotografia), Feriba Ayadi Karakoc (montaggio), Karina Queiroz (production manager), Bishal Dutta (assistant director), Brian Wallace e Mehdi Hedayati (fonici), Chiara Romano (sottotitoli).

Tra le interpreti di questo corto tutto al femminile, anche Vincenzina Zichichi, attrice ericina ed insegnante al Liceo Artistico di Trapani.

“Questo prestigioso traguardo – spiega il Direttore della kermesse, Franco Rina – è la conferma di due nostre impostazioni strategiche: il Cinema si fa sui set e non nei convegni e per promuovere i giovani cineasti è necessario consentire loro di girare film con loro colleghi e coetanei provenienti in tutto il mondo. Questa è anche la migliore occasione per ringraziare il comune di Erice e la Fondazione Erice Arte per l’accoglienza che ci hanno riservato nel 2016 e per l’invito che ci hanno rinnovato per il 2017”.

“Un segno tangibile del valore e dell’eccellenza internazionale del progetto – ha dichiarato Piervittorio Demitry, direttore artistico della Fondazione Erice Arte – ed un importante riconoscimento per il nostro territorio che anche quest’anno, durante la prima settimana del mese di agosto 2017, tornerà ad ospitare con Cinemadamare 100 giovani filmmaker provenienti da tutto il mondo, sposando con convinzione una progettualità di qualità che guarda concretamente al futuro e offrendosi ancora una volta quale spazio fecondo e suggestivo di incontro, scambio e produzione creativa per tante giovani sensibilità artistiche”.

 

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP