Si mette mano alla viabilità a nord del centro abitato di Alcamo: c’è già il via libera dal Comune al bando di gara per la messa in sicurezza dell’intersezione stradale tra il corso Generale dei Medici e la statale 113. In più arrivano dall’Anas buone notizie per il collegamento della Ss 119 con la Ss 113. Due importanti investimenti che sono stati confermati dallo stesso Comune di Alcamo a margine di un incontro avuto tra l’amministrazione comunale e la stessa Anas. Il faccia a faccia si è tenuto a Palermo con il direttore generale dell’Anas, l’ingegnere Valerio Mele, con cui è stata verificata la fattibilità degli interventi richiesti dal Comune alcamese. L’obiettivo è quello di attuare una programmazione che permetta anche una fluidificazione del traffico ed un abbattimento del carico inquinante attraverso interventi mirati alla viabilità di immissione e fuoriuscita dal centro abitato. L’attenzione è stata focalizzata ad alcune arterie, in primis la statale 113 sia al tratto di competenza comunale che quello statale, nonché alla vie Gammara, Vivaldi, San Leonardo e Valle Nuccio, e corso Generale dei Medici. “Sono stati individuati alcuni nodi critici sia puntuali che lineari alle intersezioni fra le viabilità di queste arterie – sottolinea in una nota il Comune – nonché al loro tracciato, e sono stati programmati e finanziati alcuni interventi che sono l’inizio di un percorso di ammodernamento delle nostre infrastrutture viarie”. Sotto questo aspetto si è raggiunto l’accordo per effettuare, nelle prossime settimane, dei sopralluoghi ricognitivi congiunti tra i tecnici di entrambi gli enti per poter fare delle verifiche più puntuali.  In questo ragionamento l’ingegnere Mele ha confermato il finanziamento di 25 milioni di euro inserito nel contratto di programma dell’Anas per il collegamento della statale 119 con la 113, mentre il Comune ha già ufficializzato di aver bandito la gara, con scadenza al prossimo 8 marzo, per la messa in sicurezza dell’intersezione stradale tra il corso Generale dei Medici e la 113. “Inoltre, – scrive ancora il Comune –  si sta procedendo all’affidamento degli incarichi per lo studio geologico e le indagini archeologiche per il prolungamento della via Vivaldi e la creazione del cavalcavia e dello svincolo tra la stessa e la statale 113”. In quest’ottica di investimenti il Comune di Alcamo preannuncia che lavorerà alla pianificazione territoriale e alla revisione del Piano regolatore generale tenendo conto di questi aspetti.

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP