Appena ha fatto buio e per diverse ore due auto della polizia municipale di Alcamo ieri hanno pattugliato l’interno della villa di piazza della Repubblica e i viali circostanti. Una serie di capillari controlli in quel polmone verde che spesso diventa terra di nessuno. Zona franca dove si possono compiere impunemente vandalismi di vario genere tanto che molti alcamesi preferiscono non attraversarla a piedi nelle ore serali. Gli ultimi vandalismi, messi in atto da ragazzini e ragazzine, riguardano il lancio di palloncini pieni d’acqua. E’ successo diverse volte che automobilisti che avevano lasciato l’auto in sosta in piazza della Repubblica quando sono andata a riprenderla, sfruttando l’oscurità sono stati circondati, da vandali. Lancio di palloncini pieni d’acqua all’esterno e mentre la persona salita in auto ancora non si era ripresa dalla sorpresa ecco vedere aperto lo sportello ed essere annaffiati di acqua a colpi di palloncini piedi d’acqua. Una doccia non gradita e fuori programma e prima di essersi ripresi dallo spavento, gli aggressori riuscivano a tagliare la corda per poi entrare di nuovo in azione. Vergognosi e squallidi comportamenti in una società che va sempre di più alla deriva e dove il ruolo primario dell’educazione debbono averlo le famiglie. Succede invece in Italia che se un insegnante mette un cattivo voto ad un alunno, rischia di essere aggredito dai genitori che invece di chiedersi il motivo di quel 4 in pagella si scagliano contro i docenti. Con l’avvicinarsi del Carnevale sono necessari serrati controlli da parte di tutte le forze dell’ordine e cercare di prevenire il lancio di schiuma da barba contro i passanti per come si è verificato nel tardo pomeriggio di sabato in piazza Ciullo. Sì al sano divertimento, che è più che legittimo. No agli eccessi. E spesso nonostante vige il divieto di lanciare i petardi si assiste a deflagrazioni molto forti. Il minimo che le forze dell’ordine possono fare una volta individuato il venditore è quello di chiudere per qualche mese il negozio. Speriamo che i controlli continuino. Intanto con i lavori  presso l’autostazione è stato previsto anche il potenziamento della pubblica illuminazione in tutta la zona di piazza della Repubblica.

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP