E’ morto stamane Fausto Cannone, L’artista alcamese aveva 78 anni e nello scorso mese di aprile gli era stata diagnosticata una grave malattia. E’ morto nella sua abitazione della via Edison di Alcamo, dove si era trasferito da qualche mese, circondato dall’affetto della moglie, sorella e di tutti i suoi cari. Artista dal multiforme ingegno, insegnò per molti anni nelle scuole come si suona la chitarra. Durante i suoi concerti, e non solo ad Alcamo, sapeva fare vibrare le corde che muovevano anche quelle del cuore. Fausto Cannone è stata una persona umile e sempre disponibile. Garbato e dai modi gentile. Un vero signore vecchio stampo. Aveva la passione per i viaggi ed è stato in varie parti del mondo anche in quelle difficilmente raggiungibili e alcuni anni fa per oltre un mese fece la vita di missionario presso i pigmei. Durante questi viaggi ha raccolto oltre 250 strumenti musicali, che fanno parte della civiltà e cultura di quei popoli dove è stato sempre bene accolto. Fausto Cannone, nonostante le sollecitazioni da musei di varie parti d’Italia, ha donato l’intera collezione di strumenti al Comune di Alcamo, oggi esposti in alcuni saloni dell’ex Collegio  dei gesuiti. Ha voluto che il museo fosse intestato a suo padre. Ha tenuto decine di concerti e ricevuto una grande quantità di premi. Noto il suo impegno nel sociale e non perdeva occasione nei vari incontri di illustrare la cultura della legalità. Di mostrare con coraggio il suo impegno contro la mafia. Un anno fa aveva inciso a Milano il suo ultimo Cd con tutta una serie di canzoni, cantate con il trasporto che viene da chi interiormente sente il problema. Canzoni o come meglio li definiva Fausto delle vere e proprie ballate, in  stile country, contro la mafia inneggiando a tutti gli eroi morti nel compimento del proprio dovere. Da Dalla Chiesa a Livatino, Falcone e Borsellino e così via. La città perde un figlio illustre, che ha saputo portare in giro per il mondo il buon nome di Alcamo. Fausto Cannone si è guadagnato un posto nella storia degli gli uomini illustri della città di Alcamo e non solo ed il suo insegnamento deve essere portato avanti come esempio rivolto soprattutto ai giovani di vivere nel rispetto della legalità e dell’impegno nel sociale.

 

 

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP