Si sono distinti sia nelle competizioni scientifiche sia in quelle di traduzione dalle lingue classiche, quest’anno, gli alunni dell’Istituto “Giuseppe Ferro” di Alcamo.

Due studenti, entrambi alcamesi, della classe VB del Liceo Classico “Cielo d’Alcamo”, si sono distinti, presso il Liceo Classico “G. Garibaldi” di Palermo, alla V edizione del Certamen Sikelìa. Vitalba Asta ha ottenuto la menzione di merito per la qualità della traduzione, mentre Francesco Stabile si è aggiudicato il primo posto che prevede un premio in denaro, ma soprattutto la qualificazione per la VI edizione delle Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche tuttora in corso di svolgimento a Salerno.

Altrettanto importanti la menzione di merito dell’alcamese Gioele Eterno, della IV A, al Certamen Nazionale del Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria, dove si è qualificato quarto traducendo un passo dell’Iliade, e il terzo posto conseguito nella finale nazionale dei Giochi del Mediterraneo dal calatafimese Gabriele Gruppuso, della I B del Liceo Scientifico ” G. Ferro”.

 

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP