Le famiglie del distretto socio-sanitario n. 55, che comprende i comuni di Alcamo, Calatafimi Segesta e Castellammare del Golfo, che mantengono nel proprio contesto anziani non autosufficienti o soggetti con grave disabilità possono richiedere la concessione del buono socio–sanitario al 02/05/2017. Il buono verrà concesso nei limiti delle risorse finanziarie complessivamente disponibili nell’ambito di ciascun Distretto. L’istanza di concessione va redatta sul modello fornito dagli Uffici di Servizio Sociale dei Comuni del Distretto; può essere acquisito presso gli Uffici di Servizio Sociale, gli Uffici URP o collegandosi ai siti istituzionali di ciascun Comune.

Le istanze dovranno essere presentate dal 03/04/2017 al 02/05/2017, termine perentorio, a pena di esclusione, presso il protocollo generale del Comune di residenza o inviate a mezzo posta con raccomandata con ricevuta di ritorno.

In questo caso farà fede il timbro postale.

Il buono socio-sanitario riconosce ed incentiva l’impegno del lavoro di assistenza e cura delle famiglie che mantengono od accolgono anziani (di età non inferiore a 69 anni e 1 giorno) in condizioni di non autosufficienza debitamente certificata o disabili gravi (legge n. 104/92), purché conviventi ed esistenti in vita all’atto dell’erogazione del beneficio suddetto e legati da vincoli di familiarità (parentela, filiazione, adozione, affinità), ai quali garantiscono direttamente, o con altre persone non appartenenti al nucleo familiare, prestazioni di assistenza e di aiuto personale anche di rilievo sanitario.

All’istanza dovranno essere allegati:

  • certificazione I.S.E.E. dell’intero nucleo familiare, in corso di validità, rilasciata dagli uffici ed organismi abilitati, il limite I.S.E.E. per l’accesso al buono socio-sanitario è determinato in EURO 7.000,00.
  • certificazione sanitaria attestante la condizione di non autosufficienza o disabilità del familiare.

Per le situazioni di gravità recente, per cui non si è in possesso delle superiori certificazioni, servono:

– per gli anziani: certificato del medico di medicina generale, attestante la non autosufficienza;

– per i disabili: certificato del medico di medicina generale, attestante le condizioni di disabilità grave, non autosufficienza;

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP